Followers

Una di quelle giornate in cui è meglio fare merenda (crema spalmabile mandorla e miele)


Oggi è una di quelle giornate in cui non mi va di fare nulla, sarà che è lunedì... Il lunedì ho il turno settimanale della lavatrice, che (forse l'ho già scritto in qualche post) qui in Svizzera è condominiale, negli appartamenti non si può mettere. Una scelta ecologica, alla fine sensata, ma a volte è davvero una seccatura! Poi il lunedì (no, peggio ancora quand'era il venerdì alle 7 del mattino, anche perché la lavatrice è in genere al piano "cantina"). Insomma oggi ho saltato il turno (avevo poche cosine da lavare e ancora meno voglia di lavare) e aspetterò la prossima settimana. 

Stamattina dovevo andare a correre (ho iniziato la settimana scorsa, dove sono finiti i miei buoni propositi?) ma ho trovato una scusa validissima per non andare, in effetti sabato sono volata dalla scala perché avevo deciso (si fa per dire) di scendere dal lato senza i pioli (sveglia eh?) e così "sbadabam" ! Oltre alla culata ho pure rotto un vetro, quindi la botta l'ho presa. Per fortuna ho qualche santo in paradiso e non mi sono fatta molto male, a parte il mal di schiena causato dalla caduta (mi sarò mossa con la mia solita leggiadrìa cadendo), e quindi oggi proprio non potevo andare a correre, dopo tutto mi sta quasi passando il male, chissà correndo che ricaduta avrei potuto avere...

In breve, ho deciso di far vincere la pigrizia e renderla la regina del giorno, e così le ho anche preparato la merenda. Ho fatto una crema spalmabile alle mandorle con il miele di tiglio Rigoni di Asiago, una bontà indescrivibile, che si può fare anche con le nocciole (già provato).  Le dosi sono un po' a occhio anche perché potete farla in piccole dosi e consumarla subito, altrimenti, in un barattolo in frigo, potrete conservarla qualche giorno. A me piace così com'è ma se volete aggiungere cannella, o scorze di arancia o cioccolato, fate pure, sarà buonissima!

Ingredienti

mandorle sgusciate e pelate (o ancora meglio quelle già tritate, in questo caso 2 cucchiai)
Un cucchiaio scarso di latte di mandorle o di riso (o latte vaccino, ma io non lo uso)

un robot tritatutto

Procedimento

Se avete le mandorle intere, sbollentatele e pelatele. Quindi tritatele finissime. Se avete le mandorle già tritate, passate al punto successivo. 

Aggiungete alle mandorle tritate il miele e il cucchiaio scarso di latte e continuate a frullare.

Spalmate sul pane :) Slurp!

Ecco oggi qualcosa ho fatto... ho aggiornato il mio adorato (e trascurato) blogghino :) ora torno alla mia pigrizia. A presto!








6 commenti:

  1. Per me, farei merenda quattro volte al giorno!

    www.hungrycaramella.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. veloce da fare e sicuramente golosa......

    RispondiElimina
  3. Credo che questa ricetta la proverò! E' talmente semplice che posso farcela anche io!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  4. Che bella idea che hai avuto, a me le creme alle mandorle piacciono tantissimo!! Per una bella merenda o una bella colazione questa qui è perfetta!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. E' lunedì e come tutti i lunedì....si carbura lentamente e a volte male!! Avevo sbirciato la tua merendina su FB e son venuta a vedere!!! Merita, merita davvero!! Allora meno male che è lunedì!!! un bacione Marina

    RispondiElimina
  6. Valeriaaaaaaaaaa!!!! Ok, alla fine l'ispirazione ti ha portato a creare una crema davvero golosa, ma spero di cuore che dei lunedì così ti capitino veramente una tantum..... Sarebbe una tragedia!!!!! Ahahahahahah....
    Ottima proposta la tua, molto molto golosa!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...