Followers

Finta cheese cake agli agrumi... senza latte, senza uova, senza cottura. Una magia?


Sono sempre più appassionata di queste torte estive che profumano di frutta! Sono torte da frigo veloci da preparare e buonissime. Non contengono latte e derivati e nemmeno uova ma solo frutta, in ogni sua forma! La consistenza è praticamente la stessa della cheese cake, più consistente di una mousse ma nello stesso tempo morbida e scioglievole.

Non sono proprio torte dietetiche perché di calorie ne hanno parecchie, ma almeno contengono zuccheri della frutta e grassi che appesantiscono meno il nostro fegato rispetto a quelli animali. Non è una torta vegana perché io ho dolcificato con il miele, ma utilizzando lo sciroppo d'acero sarebbe perfetta anche per chi segue un'alimentazione vegana.

Non ci sono motivi per non provarla! Noi la mangiamo a colazione, una fetta ti dà energia fino a pranzo!

La base questa volta è fatta con i fichi secchi, ma in altri post, soprattutto per torte al cioccolato, ho usato i datteri. Sono perfettamente interscambiabili, il risultato è ottimo in entrambi i casi!

Ingredienti (come tazza-misurino ho usato un bicchierino di plastica colorata dell'ikea, e il diametro della torta è 18 cm)

Per la base

8-10 fichi secchi
1 tazza di fiocchi di cereali o fiocchi d'avena (non soffiati e non dolcificati)
5 noci
5 mandorle
succo spremuto di mezza arancia e bucce grattugiate

Per la crema

1 tazza di anacardi
mezzo avocado
1 latta di latte di cocco (mettetelo in frigo la notte, quando la aprirete la polpa del cocco, essendo più grassa, si sarà separata dall'acqua. Usate solo la polpa)
succo e scorze di un arancia bio
succo e scorze di un limone grande bio
miele di arancio Mielbio Rigoni di Asiago in quantità a piacere (a seconda di quanto vi piace dolce la crema)
2/3 di tazza di olio di cocco bio (o burro di cocco, o grasso di cocco... al di sotto del 21° solidifica)

Tra la base e la crema
qualche cucchiaio di Fiordifrutta alle arance amare Rigoni di Asiago (o agli agrumi, ma io non la trovo mai)

Procedimento

Prima di tutto mettete gli anacardi in ammollo in acqua tiepida per 4-5 ore.

Per preparare la base, inserite nel robot tritatutto i cereali, le noci e le mandorle e riducete tutto in polvere.

A questo punto aggiungete i fichi secchi, il succo e le scorze di arancia e frullate finché non ne risulti un composto compatto e appiccicoso.

Foderate la base di una tortiera a cerniera con la carta forno, e ungete i bordi con l'olio di cocco.

Versate il composto di cereali e fichi sul fondo e appiattite bene. Spalmate sulla base la marmellata e mettete in frigo dieci minuti per far solidificare leggermente.

Per la crema scolate gli anacardi ammorbiditi, e metteteli nel bicchiere del frullatore ad immersione con tutti gli altri ingredienti. Ho usato solo mezza avocado, ma si può usare tutto, aggiungendo olio di cocco per un totale di una tazza (con mezzo avocado invece ne bastano 2/3). Frullate fino ad ottenere una crema liscia e densa.

Riprendete dal frigo la base, versatevi sopra il composto della crema, sbattete leggermente la tortiera sul tavolo in modo da far uscire eventuali bolle, e rimettete in frigo, coperto con una pellicola, per tutta la notte. A colazione la vostra torta sarà pronta e profumatissima!


Ed ecco la fetta...


1 commento:

  1. furbissimo questa finta cheesecake, non sono un'amante dei dolci raw ma questa si presenta davvero accattivante e golosa!
    ciao e buona giornata
    raffaella

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...